Vannucchi Gloria

Vannucchi Gloria

Ciao a tutti, mi chiamo Gloria Vannucchi.

Insegno inglese nella scuola secondaria di primo grado e sono profondamente grata al destino per avermi dato la bella opportunita’ di svolgere questa professione che mi mette in contatto quotidiano con il cuore della societa’ : i ragazzi, le famiglie e la piu’ vasta comunita’ di persone che, come me, crede nel valore della cultura e della scuola per poter crescere come esseri liberi. Ritrovare su questa rivista le mie parole insieme a quelle di qualche mio alunno e collega (unite alle stupende illustrazioni di una cara amica) mi dà il senso profondo di uno scambio vero di storie, di idee, di sentimenti, di emozioni , che è ciò che dovrebbe sempre ispirare e stare alla base di un ambiente formativo vivo e propositivo. Perchè amo la poesia e perchè sento il desiderio di scrivere in versi ? Nel trovare una motivazione a questa domanda, il mio pensiero va a mia nonna, anch’essa insegnante, la quale ha cercato di trasmettermi  fin da piccola il fascino della parola, della frase che apre dentro di te inaspettati mondi. Ancora amo ripetermi alcune sue poesie ed ancora mi rattrista aver perso memoria di tante altre storie. Le fate che non hanno violini, ma suonano gigli e gelsomini, il palloncino rosso che vola da un bimbo buono  lassù oltre le nuvole, la Signorina Vanità che un dì volle farsi bella e si strinse il busto senza carita’: questi sono frammenti sparsi di  memorie e di parole che hanno cullato la mia fantasia di bambina  ed hanno continuato a nutrire i miei sogni  di persona adulta circondando il quotidiano vivere di bellezza e di magia. Poi ci sono stati i miei studi letterari e l’incontro con poeti e poetesse i cui versi  gelosamente  raccolgo in un diario perche’ , quando li leggo,  risuonano con la mia anima ed un brivido  scorre lungo la schiena

’ My motto is  Art for my sake  ‘’ scriveva  D.H. Lawrence : si scrive, si dipinge, si scolpisce, si compone musica, si canta, si danza per la propria salvezza. Nella forza evocativa di una parola, nella compiuta verita’ di un verso stanno dentro infiniti mondi e folle di emozioni e di pensieri . La consapevolezza di un’anima, il suo sconfinato universo interiore si trova racchiuso in una breve parentesi di assoluto. Questa per me e’ la poesia, questo e’ il senso del mio scrivere.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com