Ribaudo Liria Antonella

Ribaudo Liria Antonella

Ribaudo Liria Antonella

Mi chiamo Liria A. Ribaudo, il mio nome è certo sconosciuto ai più, ma rivela le mie origini, sono una siciliana trapiantata in Emilia Romagna da più di quattordici anni, inizialmente per lavoro ma  poi… anche per amore. Fin da bambina ho sempre avuto le idee chiare su cosa avrei voluto fare da grande, mi sono laureata in Lettere Classiche presso l’Università degli Studi di Palermo e dopo aver conseguito la Specializzazione per l’insegnamento ho raggiunto il mio obiettivo. Insegno Lettere alle Scuole Medie “F. Francia” di Zola Predosa, lavoro che faccio ogni giorno con entusiasmo e dedizione e che, come dico spesso ai miei alunni, mi mantiene sempre “giovane”. Il mio “faro” nella vita è rappresentato dal rispetto della persona e dall’amore per la conoscenza. Amo leggere, ascoltare la Buona musica (senza preferenze particolari di genere), cucinare, stare con gli amici, ma, soprattutto, dedicarmi alla cura della mia famiglia. Dimenticavo….. Grazie alla “Penna del Drago” ho riscoperto un’altra mia grande passione che, impegni permettendo, mi piacerebbe continuare a coltivare!

Rossi Irene

Rossi Irene

Rossi Irene

Ho fatto la prof.  per 34 anni, pubblicato un’antologia di italiano, sedici romanzi per ragazzi e vinto sette premi letterari. Amo gli animali e soprattutto i miei quattro cani rigorosamente… “ di strada”. 4 Premi Selezione Bancarellino ; 2 primi premi IL castello volante; primo premio L’aquilone d’oro.  Rifuggo dall’elencare i miei premi…e in genere dal parlare di me. La cosa potrebbe sembrare paradossale perché sono una gran “presuntuosa”, ma è così.  Aggiungo solo che scrivo solo storie fantasy o d’avventura con decise spruzzate di giallo: i ragazzi possono imparare ad amare la lettura e costruirsi dei valori morali anche divertendosi e non solo affrontando temi sociali impegnati, spesso banali e  “lacrimevoli”.

 

Rossettini Cristina

Rossettini Cristina

Rossettini Cristina

Cristina Rossettini è nata a Milano. Una laurea in Lettere Moderne, diversi lavori nel campo della comunicazione e del marketing. Un marito, tre figli, un gatto e qualche storia da raccontare. Di Qualcosa di piccolo pensa che sia un buon racconto soprattutto perché è tratto da una storia vera.

 

Ronchetti Elisabetta

Ronchetti Elisabetta

Ronchetti Elisabetta

Mi chiamo Elisabetta Ronchetti e abito a Carpi. Gestisco una gioielleria. Ho la maturità scientifica. Dopo aver partecipato ai IV livelli del corso di Scrittura Creativa dell’Associazione ‘Canto 31’ di Bologna, con docente Gianluca Morozzi e al corso di Scrittura di Fiabe, sempre di ‘Canto 31’, con docenti Massimo Carisi e Roberta Brintazzoli ci ho provato ed ecco qui i risultati: un mio primo racconto, Lontano, è uscito nell’antologia omonima edita da Fernandel, nel 2015, curata da Gianluca Morozzi; La Stanza dei Giochi è un altro mio racconto breve pubblicato nella doppia raccolta Racconti Emiliani e Racconti Romagnoli, per Historica Edizioni, 2016, curata da Stefano Andrini. La raccolta è impreziosita da un inedito di  G. Guareschi. E stato premiato il mio racconto Ogni cosa è illuminata al un contest omonimo di Jona Editore, 2016. Sto partecipando con un gruppo di autori, ad un’antologia dedicata ad Haruki Murakami, curata da Gianluca Morozzi, che vedrà la luce nel 2017; l’affiatamento del gruppo fa sì che si stia già lavorando ad una seconda antologia per ora top-secret. Historica Edizioni ha selezionato per la seconda volta un mio racconto, Verità, che vedrà la luce entro la fine dell’anno.  Il prossimo passo sarà cimentarmi col romanzo.

Rossi Silvia

Rossi Silvia

Rossi Silvia

Nata a Bologna nel 1968, in gennaio. Ama l’inverno. Laureata in Lingue e Letterature Straniere, insegna inglese e francese. Negli ultimi anni, ha insegnato anche italiano a bambini e adulti stranieri. Appassionata di lettura e scrittura, tiene sempre in borsa un’agendina rigorosamente cartacea in cui annota di tutto: pensieri, emozioni, frasi celebri, proverbi. Ama i pittori impressionisti. E’ di animo profondamente romantico e sognatore. Ha scritto diverse fiabe, un racconto pubblicato nell’antologia Strade (edizioni Fernandel), una poesia dorsale per il Comune di Sala Bolognese, dove attualmente vive.

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com